Lo strumento di segnalazione delle violazioni che ledono interessi e integrità dell'Ente

Whistleblowing

|

Il whistleblower è la persona che segnala ovvero denuncia all’autorità giudiziaria o contabile, violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica di cui è venuta a conoscenza in un contesto lavorativo.

Sono legittimate a segnalare le persone che operano nel contesto lavorativo dell'Ordine, in particolare:

  1. il Segretario generale;

  2. i dipendenti di ruolo e i tirocinanti;

  3. gli assistenti e gli addetti di segreteria dei componenti del Collegio;

  4. i componenti del Servizio di controllo interno;

  5. le persone addette all’ufficio o i consulenti;

  6. i dipendenti di altre amministrazioni in posizione di comando, distacco o fuori ruolo presso l’Ente;

  7. i lavoratori e i collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi presso l’Ente.

Dettagli e ulteriori informazioni sul sito ANAC (Autorità Nazionale Anti Corruzione).

 

Leggi l'Informativa Privacy

Invia una segnalazione all'Ordine

Invia una segnalazione all'ANAC