Storia del Logo

L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi sotto la luce

(Le Corbusier)

Logo dell’ Ordine degli Architetti della Provincia di Bari

Nel 1979 lo studio De Liso fu incaricato della progettazione del marchio dopo che un concorso interno all’ Ordine non aveva dato risultati soddisfacenti.

Racconta l’autore:
“Pensammo che l’architettura potesse essere definita da un elemento di spazialità tridimensionale, dalla luce, o colore, e dalla cultura della società in cui vive.
Per questo,disegnammo un parallelepipedo “a cavaliere”, con tratti precisi e forti, per esprimere la teoria geometrica e il disegno, con alcune parti colorate in giallo e viola – luce ed ombra – e intorno alcuni personaggi in vari atteggiamenti, come in piazza (l’agorà).”

Estratto del libro “Marchi. Tutto quello che è utile sapere “di Geppi De Liso