Proroga dei termini del ravvedimento operoso

Aggiornamento professionale continuo

11 Marzo 2020

Il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, nella seduta di Consiglio del 4 marzo 2020, ha deliberato la proroga al 31 dicembre 2020 del ravvedimento operoso relativo all’osservanza dell’obbligo formativo del triennio 2017-2019.
Considerato che, in base all’art. 7 del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137, “Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali”, ogni professionista ha l’obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale e che la violazione di tale obbligo costituisce illecito disciplinare, riteniamo doveroso ricordare che entro la detta data, è necessario ottemperare all’obbligo di aggiornamento professionale continuo, acquisendo i 60 crediti formativi complessivi (di cui 48 cfp ordinari e 12 cfp sulle tematiche delle discipline ordinistiche).
Chi non è in regola con l’obbligatorietà formativa per il primo triennio (2014/2016) dovrà comunque recuperare prima i relativi crediti formativi e successivamente accumulare quelli del secondo triennio (2017-2019) entro il 31 dicembre 2020.

Tag:, ,