Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari

Assemblea ordinaria degli iscritti

In In evidenza,OAPPC Bari il

Si informa che l’Assemblea ordinaria degli iscritti per l’approvazione del Bilancio preventivo 2020 si terrà, in prima convocazione, il giorno 19 dicembre p.v. alle ore 12:00 presso la sede dell’Ordine in Viale Japigia n. 184 a Bari e, in seconda convocazione, il giorno 20 dicembre p.v. alle ore 15:30 sempre presso la sede dell’Ordine.
I documenti in trattazione sono consultabili sul sito dell’Ordine, nella sezione Trasparenza, al seguente link:
https://www.ordarchbari.it/wp-content/uploads/2019/12/Bilancio_Preventivo_2020.ziplink. 


Pianifica T.U. approda a Molfetta

In Commissione Pianificazione Territoriale,Formazione,In evidenza,OAPPC Bari il

Proseguono gli appuntamenti del Progetto PIANIFICA T.U. (acronimo di Territorio e Urbanistica), progetto ideato e promosso dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggistici e Conservatori di Bari attraverso la Commissione Pianificazione Territoriale.

L’iniziativa è finalizzata a far emergere sintesi, riflessioni, visioni ed esperienze del futuro spazio urbano delle città, tenendo conto del patrimonio artistico, storico, archeologico, ambientale, socio-economico dell’area Metropolitana di Bari.

PIANIFICA T.U. approda a Molfetta, dopo un tour che ha coinvolto sedici città e relativi territori, raccontati attraverso i QUADERNI, pubblicazioni che raccolgono le esperienze maturate negli incontri fondati sulla partecipazione della cittadinanza ai processi di pianificazione.

Come di consueto, secondo una formula collaudata, l’evento si compone di due appuntamenti. Un seminario, in programma al Museo Diocesano, venerdì 29 novembre p.v., e un workshop, venerdì 13 dicembre p.v.,  in cui saranno analizzati ed approfonditi i temi emersi nel corso del primo incontro.

Per questa decima tappa del PROGETTO PIANIFICA T.U., si è deciso di organizzare il seminario formativo sfruttando un format smart basato su 4 FOCUS  per indagare il territorio della Città di Molfetta inquadrandolo nel sistema della rete della Città Metropolitana di Bari.

Ad ogni FOCUS saranno dedicati 2 quesiti per i quali ogni componente avrà a disposizione 4 minuti per rispondere secondo le proprie competenze.

Il progetto itinerante dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggistici e Conservatori, per la Città metropolitana di Bari, mira a definire una visione dal basso che raccolga tutti i segmenti sociali e racconti le realtà territoriali di ogni Comune.

Il suddetto seminario si terrà il 29 novembre p.v. dalle ore 8,30 alle ore 18,30 presso il Museo Diocesano in Entica della Chiesa a Molfetta.


Indagine di mercato per la redazione del PUG

In Concorsi,In evidenza,Professione il

Il Comune di Morciano di Leuca (LE) ha avviato una indagine di mercato per la selezione di soggetti idonei, da invitare a successiva fase di negoziazione, per la redazione del Piano Urbanistico Generale (P.U.G.) ai sensi della L.R. Puglia n. 20/2001, della relativa Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) ai sensi della L.R. Puglia n. 44/2012 ed attività connesse. DI NEGOZIAZIONE

L’avviso, completo di allegati, è stato pubblicato sui seguenti siti:

Tutti i soggetti interessati, di cui all’art.46 del D.Lgs. n.50/2016, in possesso dei requisiti prescritti, possono presentare domanda di partecipazione per la presente selezione, NEL TERMINE PERENTORIO DELLE ORE 12:00   DEL  30/11/2019 .

 



Riqualificazione del Tratturo della Traiana e del Tratturo Regio

In Architettura,Concorsi,In evidenza,Professione il

Il Comune di Canosa di Puglia (BT) bandisce un concorso per la progettazione urbana, paesaggistica, architettonica e di valorizzazione del patrimonio archeologico e monumentale presente nella città.

I concorrenti dovranno prevedere la realizzazione di un sistema di riqualificazione del Tratturo della Traiana e del Tratturo Regio – viali storici di accesso alla città – e del paesaggio urbano di transizione tra città e campagna, ridefinendo i margini urbani e i confini dell’urbanizzazione.

È richiesta la riprogettazione degli spazi pubblici e delle attrezzature collettive che costituiscono il sistema dei Giardini Archeologici Urbani, con interventi strategici di riammagliamento degli spazi aperti degradati.

Il costo stimato per la realizzazione delle opere, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di euro 2.754.440,00, al netto di IVA.

La procedura concorsuale è in due gradi: la prima fase ha per oggetto la presentazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica della via Traiana e la realizzazione di una vision per i sistemi di fruizione della città archeologica, mentre la seconda – riservata agli autori delle 3 migliori proposte ideative – prevede la presentazione di un progetto definitivo a livello architettonico e a livello di progetto di fattibilità per l’eventuale parte strutturale ed impiantistica della via stessa.

Per tutte le informazioni visitare il sito ufficiale del concorso.


Aperte le iscrizioni per la sessione di giugno 2020

In Formazione,In evidenza,OAPPC Bari il

Da oggi sono aperte le iscrizioni del corso di preparazione agli esami di stato per l’esercizio della professione di architetto, organizzato dall’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bari per la sessione “giugno 202o“.

Il corso è organizzato a cura del consigliere arch. Tonio Frallonardo.

Per informazioni e iscrizioni, accedere alla sezione “Corso di preparazione esami di stato Architetti” dalla voce di menu “eventi e corsi“.


Aggiornamento AQ FCA

In CNAPPC,In evidenza,Senza categoria il

Dal CNAPPC, riceviamo e pubblichiamo:

“E’ pervenuta dalla Rete delle Professioni Tecniche la circolare n. 24/2019, prot. 332 del 6 novembre 2019, con la quale si forniscono informazioni in merito all’aggiornamento della tabella relativa alle condizioni speciali previste per l’acquisto di vetture ai sensi dell’accordo quadro a suo tempo stipulato con la FCA. Si ricorda che l’iniziativa promossa da Fiat Chrysler Automobiles S.p.a è valida per tutti i professionisti iscritti agli Ordini e Collegi aderenti alla RPT.

In allegato, la scheda aggiornata.


Call for projects

In Commissione Pianificazione Territoriale,In evidenza,OAPPC Bari,Professione il

L’Ordine degli Architetti, P. P. C. della Provincia di Bari promuove un piano di azioni di sensibilizzazione finalizzate a condividere la conoscenza dei territori della “Città Metropolitana”, evidenziandone criticità e punti strategici, al fine di sostenere modelli di sviluppo virtuosi, condivisi e sostenibili.

Si invita a rispettare la data di scadenza riportata nella comunicazione.

Comunicazione agli iscritti

Pianifica T.U. Call for Project Molfetta

Progetto Pianifica T.U.

 


Architettura&Scuola: oltre 3 mila studenti coinvolti dal Consiglio Nazionale degli Architetti e Fondazione Reggio Children

In CNAPPC,Comunicati Stampa,In evidenza il

Architettura e Scuola, un binomio sempre più imprescindibile: è infatti iniziata, in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico 2019/2020, la seconda edizione di “Abitare il Paese – La cultura della domanda – I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” realizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dalla Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi che coinvolge complessivamente oltre tremila studenti nelle due edizioni.

L’obiettivo del Progetto – lanciato nel corso dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti e realizzata insieme agli Ordini territoriali  – è quello di sperimentare un percorso di ricerca sulla città del futuro del quale siano autori bambini e ragazzi – insieme ad architetti/tutor, ed ai loro insegnanti – in quanto cittadini del presente e del futuro, fruitori e protagonisti di vissuti in città. Una città che riesce ad essere intelligente quando è in grado di valorizzare in modo nuovo, diverso e sostenibile le risorse ambientali, culturali e soprattutto umane che la compongono, quando trova modo di offrire diritti ed avvicinare gli ultimi ai primi, quando è progettata con e per i bambini, i ragazzi, i disabili e gli anziani.

Per Giuseppe Cappochin, Presidente del Consiglio Nazionale, “questo viaggio dell’architettura nella scuola italiana dimostra, se mai ce ne fosse ancora bisogno, quanto sia decisivo il ruolo che questa disciplina svolge nella vita di tutti noi. Tra pochi anni – nel 2050 – quasi il 70% della popolazione mondiale vivrà in città, in metropoli: la sfida, per il futuro, è quindi quella di realizzarle a misura d’uomo, adattabili ai sempre nuovi scenari, soprattutto in termini di crescita e di sviluppo compatibili con la tutela dell’ambiente. Ecco, dunque, l’esigenza di una architettura – come bene collettivo – che abbia come fine quello di migliorare la vita delle persone; ed ecco che, farla entrare nelle scuole significa generare una cultura della domanda di qualità, di modalità nuove nella progettazione, per scongiurare l’assuefarsi ad una edilizia mediocre che ancora oggi, troppe spesso, ferisce ed umilia le nostre città”.

 “Primi tra tutti i cittadini sono proprio i bambini e ragazzi – dichiara la Presidente della Fondazione Reggio Children , Carla Rinaldi -. Il bambino nasce cittadino del presente e del futuro. Come tale è un soggetto esperto per rispondere a domande quali: qual è il significato di una città? Come vi si può vivere? Come può essere il futuro di una città? Si tratta quindi delle occasioni di ascolto e confronto, a partire dalle scuole, che sono luoghi deputati per costruire e trasmettere cultura. Intervistarli non solo sul vissuto della città, ma per aiutarci a capire il senso della città delle relazioni”.

 “Abitare il Paese – La cultura della domanda – I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” si svilupperà, come nella prima edizione, durante tutto l’anno scolastico e nei singoli territori, attraverso incontri e tavoli di lavoro organizzati dagli architetti/tutor in collaborazione con gli insegnanti. Bambini e ragazzi   elaboreranno la loro visione di città utilizzando scatti fotografici, filmati, diari di viaggio, appunti, schizzi, mappe, installazioni e plastici realizzati con i materiali più diversi.

Questa seconda edizione del Progetto si caratterizza, dopo il successo della precedente, per un aumento delle adesioni, a partire dai territori coinvolti che da 33 della precedente edizione diventano 50; oltre 100 le classi  appartenenti a più di 70 istituti scolastici; 51 i nuovi tutor  – oltre ai 60 coinvolti nella prima edizione –  che hanno  appena partecipato al workshop di scambio e confronto per l’avvio delle nuove esperienze territoriali, organizzato e tenuto dalla Fondazione Reggio Children al Centro internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia.

(Ufficio stampa Consiglio Nazionale Architetti)


Aggiornamento professionale continuo

In Formazione,In evidenza,OAPPC Bari il

Si ricorda che entro il 31 dicembre 2019 è necessario ottemperare all’obbligo di aggiornamento professionale continuo, acquisendo i n. 60 crediti formativi professionali (cfp) previsti per il triennio formativo 2017/2019. Il totale deve essere composto da almeno n. 48 cfp ordinari e n. 12 cfp su tematiche delle discipline ordinistiche.

Si raccomanda di non attendere il termine ultimo per completare il proprio percorso formativo, al fine di non rischiare di incorrere in procedimenti disciplinari, già in corso per il primo triennio (2014/2016). A tal proposito, si suggerisce di consultare l’offerta gratuita presente, sia in modalità frontale che FAD, per gli iscritti all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bari.

Si fa presente che chi non è in regola con l’obbligatorietà formativa per il triennio precedente (2014/2016) dovrà comunque recuperare i relativi crediti mancanti, oltre a ottenere quelli del triennio in corso (2017/2019).

L’Ordine acquisirà le domande di esonero esclusivamente attraverso la Piattaforma iM@teria, nella quale è possibile anche autocertificare alcune attività nella sezione: “le mie certificazioni” a cui si accede dall’area riservata agli iscritti.

Si ricorda, infine, che tale documentazione va conservata per almeno 5 anni.