Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari

Concorso per il rilancio di Bagnoli

In Architettura,Concorsi il

Invitalia, quale soggetto attuatore del piano di rilancio dell’ex-Italsider, ha bandito il concorso per disegnare il nuovo paesaggio dell’area attraverso una “sfida” agli studi di architettura italiani ed internazionali specializzati nella progettazione di parchi urbani e di waterfront.

Oltre a immaginare il futuro assetto di Bagnoli, i partecipanti dovranno indicare il nuovo edificato in funzione delle volumetrie previste nello stralcio urbanistico approvato con il decreto del presidente della Repubblica del 6 agosto 2019, definendo il nuovo planivolumetrico dell’area di Bagnoli.

Il Concorso si articola in due momenti: la fase di preselezione e quella di presentazione delle proposte da parte dei concorrenti selezionati. La preselezione è aperta a tutti gli operatori in possesso di idonei requisiti specificati nel Disciplinare di concorso, mentre accedono alla valutazione concorsuale delle idee progettuali i primi 20 operatori individuati all’esito della preselezione, sulla base del punteggio ottenuto.

La presentazione delle candidature dovrà avvenire entro le ore 11:00 del 12 novembre 2019.

Per partecipare, ciascun candidato dovrà costituire un team di concorso, composto da almeno un architetto con competenze architettoniche, paesaggistiche e urbanistiche, un ingegnere con competenze idrauliche, strutturali, geotecniche, impiantistiche, ambientali e territoriali, un agronomo o un forestale ed un geologo.

L’importo dei premi che verranno assegnati è complessivamente di 325.000 euro, di cui 150.000 al primo classificato, 100.000 al secondo e 75.000 al terzo. Invitalia avrà la facoltà, così come previsto dal codice appalti, di affidare al vincitore anche i livelli successivi di progettazione del parco (fattibilità, definitivo ed esecutivo), per un valore complessivo di circa € 4.000.000.

Per partecipare al concorso:

https://gareappalti.invitalia.it/tendering/tenders/000145-2019/view/detail/1

Per avere maggiori informazioni su “Rilancio Bagnoli”:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/rilanciamo-le-aree-di-crisi-industriale/rilancio-bagnoli



Commissione Locale per il Paesaggio

In Architettura,Concorsi,Professione il

Dal Comune di San Pancrazio Salentino (BR) riceviamo e pubblichiamo il seguente Avviso Pubblico per la nomina dei Componenti Commissione Locale per il Paesaggio, VAS e VIA ai sensi della Legge Regionale Puglia n. 20/2009 e ss.mm.ii., Deliberazione della Giunta Regionale n. 2273 del 24.11.2009 e ss.mm.ii., L.R. n. 44 del 14.12.2012 e ss.mm.ii., nonchè L.R. n. 11 del 12 aprile 2001 come modificata dalla L.R. 14 giugno 2007 n. 17, in forma associata con i Comuni di San Pancrazio Salentino, Cellino San Marco, Erchie, San Donaci e Torre Santa Susanna.

AVVISO PUBBLICO



Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia

In Concorsi il

La SIGEA Sezione Puglia e l’Ordine dei Geologi della Puglia, al fine di promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei siti di interesse geologico (geositi) e i paesaggi geologici della Regione Puglia, bandiscono la decima edizione del concorso fotografico “Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia”.

Sono previste le seguenti Sezioni:

“Paesaggi geologici o geositi”: dedicata ad immagini di luoghi, paesaggi, siti a valenza geologica dove gli elementi geologici o i singoli affioramenti hanno sviluppato forme di qualsiasi tipo e genere.

“La geologia prima e dopo l’Uomo”: dedicata ad immagini di opere antropiche che si integrano nel contesto geologico o geomorfologico;

“Una occhiata al micromondo della geologia”:  sarà dedicata ad immagini di elementi paleontologici, sedimentologici e petrografici ripresi a dimensioni naturali o al microscopio.

Link per l’invio delle foto: http://www.sigeaweb.it/concorso-fotografico-2019.html



Architettura e luce

In Concorsi il

La Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Bari, in occasione del Convegno Architettura e luce, che si terrà a Bari il giorno 8 marzo 2019, intende promuovere un dibattito e organizzare una mostra di progetti sul tema della luce in architettura.

La call for projects è rivolta a tutti gli architetti regolarmente iscritti all’Albo dell’Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Bari e ha l’obiettivo di raccogliere progetti realizzati negli ultimi dieci anni che hanno utilizzato il fenomeno naturale della luce come materia che modella gli spazi e interagisce con i tempi delle architetture, generando in chi li abita percezioni mutevoli e significati dal grande valore simbolico ed espressivo.

Materiale informativo:


Gli Androni più belli di Bari

In Concorsi il

L’attuale stato degli androni dei palazzi privati della città di Bari presenta, mediamente, condizioni di particolare vetustà e talvolta di degrado, tali da rendere poco accoglienti e sicuri i primi accessi alle abitazioni private, pregiudicandone non solo l’originaria architettura, quanto il valore delle abitazioni stesse. Inoltre, anche alcune nuove costruzioni trascurano tali ambiti, realizzando androni asettici, privi di stile e, soprattutto, a volte poco funzionali.
Sensibilizzare la cittadinanza sul recupero e la cura degli androni per renderli più accoglienti, funzionali e sicuri, per la salvaguardia dei cittadini stessi, per il valore e l’architettura degli immobili e per il miglioramento del decoro urbano, è lo scopo del Concorso di idee “Gli Androni più belli di Bari”. L’iniziativa, partita nella sua prima edizione a febbraio 2018 e conclusasi lo scorso 31 ottobre, prosegue con la premiazione degli elaborati di progetto realizzati da professionisti operanti nell’area metropolitana.
L’idea è di Raffaele Massimo Calvio, Dottore Commercialista con esperienza decennale nel campo dell’intermediazione immobiliare con il marchio Solutio Re, con il patrocinio di ANCE Bari BAT, Comune di Bari, Politecnico di Bari, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari.
Alla premiazione, prevista per il prossimo 25 gennaio dalle h.9.00 alle h.12.30 presso l’ANCE Bari BAT, parteciperanno sia i professionisti che concorrono al premio per progetti da realizzare che professionisti che hanno, di fatto, già realizzato opere di recupero su androni e che risultano meritevoli di citazione.
Di prim’ordine i componenti della commissione di valutazione: Arch. Anna Vella – Direttore del settore Pianificazione del Territorio P.R.G. – Assessorato Urbanistica e Territorio – Comune di Bari; Prof.ssa Arch. Mariangela Turchiarulo – Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura – Politecnico di Bari; Ing. Roberto Masciopinto – Presidente Ordine Ingegneri della Provincia di Bari; Arch. Paolo A.M. Maffiola – Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari; Arch. Giacomo Fusillo – Componente del Consiglio Direttivo dei Giovani Imprenditori Edili ANCE Bari e BAT.
Al termine della premiazione verrà ufficializzata la partenza della seconda edizione del Concorso di idee “Gli Androni più belli di Bari” 2019 con, in programma, nuove e interessanti attività per dare maggiore impulso all’iniziativa.

 

(Fonte: Uffico Stampa – Gli Androni più belli di Bari)


Avviso di mobilità volontaria

In Concorsi il

È stato pubblicato all’Albo pretorio on line del Comune di Noicattaro e sul sito istituzionale, l’Avviso Pubblico per mobilità volontaria esterna, ai sensi dell’art.30 del D.Lgs. n.165/2001, per il reperimento di n.1 profilo professionale di “Istruttore Direttivo Tecnico – categ. D”. Comunicazione.
Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato improrogabilmente alle ore 12,00 del 6 dicembre 2018.
L’Avviso è consultabile sul sito Internet dell’Ente: all’indirizzo:
www.comune.noicattaro.bari.it alla sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso – attivi – denominato “Avviso di mobilità volontaria per la copertura, mediante passaggio diretto di personale tra Pubbliche Amministrazioni, ai sensi dell’art.30 del D.Lgs. n.165/2001, di n.1 posto vacante di “Istruttore Direttivo Tecnico – categ. D”. Questo, il link di accesso:


Progettazione del nuovo complesso scolastico Carracci

In Concorsi il

È stato pubblicato il bando di concorso per la progettazione del nuovo complesso scolastico Carracci, promosso sulla base del protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Bologna, Inarcassa e la Fondazione Inarcassa, con il contributo degli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri, per favorire e promuovere l’utilizzo dello strumento concorsuale nella realizzazione di un progetto innovativo di rigenerazione e ammodernamento del patrimonio di edilizia scolastica del capoluogo emiliano, il primo di cinque.
Il concorso di progettazione è a procedura aperta in due gradi, finalizzato alla realizzazione di un innovativo complesso scolastico a basso impatto ambientale su complessivi 3.325 metri quadri utili in grado di accogliere 405 alunni, con uno stanziamento complessivo di circa 7 milioni di €uro.
Nella prima fase, aperta a tutti i soggetti ammessi, i partecipanti dovranno elaborare una idea progettuale nel rispetto dei costi, della documentazione di concorso e delle prestazioni richieste. Verranno ammesse al secondo grado le cinque migliori proposte, selezionate senza formazione di graduatoria.
Nella seconda fase la Commissione giudicatrice valuterà i progetti migliori ed elaborerà, entro il 30 aprile 2019, la graduatoria finale che individuerà il vincitore, a cui sarà assegnato l’incarico di progettazione, del valore netto di circa 360 mila €uro.
Per informazioni sul bando di progettazione e per visualizzare i documenti ufficiali CLICCARE SUL LINK.