Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari

Soggetti abilitati al rilascio dei certificati di sostenibilità ambientale

In Architettura il

Pubblichiamo l’elenco dei soggetti abilitati al rilascio dei certificati di sostenibilità ambientale, Delibera di G.R. 14.12.2012 n. 2751 (BURP n. 10 del 18-01-2013), aggiornato al 3 aprile 2019.

Inoltre è possibile scaricare il modello di domanda di inserimento nell’elenco Regionale dei Soggetti abilitati alla certificazione di sostenibilità ambientale da presentare all’Ordine A.P.P.C. della  Provincia di Bari allegando anche curriculum, copia di attestati corsi o master con programma sottoscritto dall’ente erogatore, autocertificazione attestante la conformità delle copie all’originale (vedi fac simile) e copia del documento di riconoscimento. Inoltre è necessario presentare la dichiarazione sostitutiva utilizzando uno dei due fac simile allegati in basso, in base al tipo di richiesta.


Materials for interior design

In Architettura il

L’Ordine degli Architetti, P. P. C. di Bari, in collaborazione con Caldarola Legnami, organizza l’evento formativo sul tema “FENIX: materials for interior design” che si terrà il 10 maggio p.v. dalle ore 15,30 alle ore 19,00 presso lo Showroom di Caldarola Legnami srl in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 12 a Ruvo di Puglia.
Per iscriversi, è necessario effettuare l’accesso centralizzato alla piattaforma iM@teria e selezionare “Architetti Bari” dal menù a tendina in alto a sinistra. L’evento è inserito nella sezione “Architettura, paesaggio-design-tecnologia”.


Call for projects

In Architettura il

L’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari, nell’ambito della programmazione della Commissione Pianificazione Territoriale, intende promuovere un piano di azioni di sensibilizzazione finalizzate a condividere la conoscenza dei territori della “Città Metropolitana”, evidenziandone criticità e punti strategici, al fine di sostenere modelli di sviluppo virtuosi, condivisi e sostenibili.
In occasione della nona tappa, che avrà luogo a Monopoli il 24 maggio 2019, si raccolgono proposte, idee e aspettative che, partendo dalla visione d’insieme della Città Metropolitana, approdino ad una visione di dettaglio della realtà territoriale di Monopoli. Tali proposte potranno descrivere interventi, realizzati o meno, attraverso qualunque forma espressiva (foto, disegni, scritti, video, etc.). I progetti selezionati saranno presentati nell’ambito della prima manifestazione del Progetto Pianifica T.U., programmata nel Comune di Monopoli ed inerenti lo stesso territorio comunale.


La sindrome dell’edificio malato

In Architettura il

L’Ordine Architetti, P. P. C. della Prov. di Bari, in collaborazione con EHT Italia, organizza l’evento “La sindrome dell’edificio malato” che si terrà il 9 maggio p.v. dalle ore 15,00 alle ore 19,00 presso FabLab Poliba Centro Tecnologico Interprovinciale di Fabbricazione Digitale in viale delle Nazioni a Bitonto. Per iscriversi, è necessario effettuare l’accesso centralizzato alla piattaforma iM@teria+ùèh

Lo stile di vita della nostra società è basato sullo svolgimento di attività in ambienti chiusi (casa, lavoro, tempo libero). Come risulta da alcune indagini condotte a livello europeo, la popolazione dei centri urbani trascorre in media il 95-97% del tempo negli ambienti confinati privati e pubblici (oltre 20 ore al giorno, delle quali circa la metà nella propria abitazione -indoor-) e solo l’1% nell’ambiente esterno (outdoor). A questo stile di vita è associata la manifestazione di molti disturbi della salute dovuti all’inquinamento dell’aria indoor. Recenti studi di settore hanno confermato che, in presenza di fonti interne di questo genere di inquinamento e bassi livelli di ricircolo dell’aria, i livelli degli inquinanti riscontrabili negli ambienti indoor possono essere superiori rispetto a quelli rilevati all’esterno, talvolta anche 10-20 volte maggiori. Normalmente gli occupanti degli edifici risultano esposti non a una singola sostanza ma a una miscela di sostanze inquinanti provenienti da sorgenti differenti. La conseguenza dell’Inquinamento indoor viene definito come la Sindrome dell’edificio malato. L’EHT Italia, in sintonia con la propria storia innovativa, analizzando le nuove necessità applicative di un panorama tecnico in costante evoluzione, propone un corso di formazione agli specialisti del settore con l’obiettivo di condividere le soluzioni tecniche che il mercato offre in rispetto delle normative in termini di efficienza, risparmio e rispetto ambientale.



Call for projects

In Architettura il

“Architettura del Paesaggio”, fondata nel 1998 da Alessandro Tagliolini, è la rivista ufficiale di AIAPP/Associazione Italiana Architettura del Paesaggio ed esce con cadenza semestrale. Dal numero 32/2016 la rivista è pubblicata in versione bilingue, in italiano e inglese. Inserita nella lista ANVUR delle riviste scientifiche, è diretta attualmente da Anna Lambertini.
E’ aperta la call for projects per la sezione Progetti del numero 38 di Architettura del Paesaggio.
La monografia sarà dedicata a un tema di assoluta rilevanza per le società del XXI secolo: il cambiamento climatico globale.
Quattro i principali filtri tematici scelti per orientare la call :
– Conservazione attiva di luoghi e paesaggi patrimoniali
– Progettazione integrata sensibile al funzionamento del ciclo idrologico
– Pianificazione e gestione ecologica dei paesaggi agrari
– Forestazione e interventi per la diffusione del capitale naturale in città
Il referente per la Puglia cui inviare le proposte entro e non oltre il 25 aprile 2019 è l’Arch. Federica Greco – 
federicagreco@libero.it



La progettazione BIM

In Architettura il

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari con il contributo di NKE – Negroni Key Engineering Srl, organizza il seminario gratuito di approfondimento nel corso del quale sarà spiegato quanto e come l’adozione del BIM e delle soluzioni Autodesk possano aiutare a gestire l’intero ciclo di progettazione, dall’idea al progetto finale.
L’evento “La progettazione BIM come opportunità: strumenti, obblighi e figure professionali” si terrà l’11 aprile p.v. dalle ore 14,00 alle ore 19,00 presso l’Hotel Majesty in via Gentile 97/B a Bari.
Per iscriversi, è necessario effettuare l’accesso centralizzato alla piattaforma iM@teria e selezionare “Architetti Bari” dal menù a tendina in alto a sinistra. L’evento è inserito nella sezione “Architettura, paesaggio-design-tecnologia”.


Edilportale Tour 2019

In Architettura il

L’Ordine degli Architetti P. P. C.di Bari, in collaborazione con Agorà, organizza l’evento Edilportale Tour 2019 – L’edilizia dei prossimi 10 anni” che si terrà il 4 aprile p.v. dalle ore 14,00 alle ore 18,30 presso l’Aula Magna “Attilio Alto” del Politecnico di Bari in via Orabona n. 4 a Bari.
Per iscriversi, è necessario effettuare l’accesso centralizzato alla piattaforma iM@teria e selezionare “Architetti Bari” dal menù a tendina in alto a sinistra. L’evento è inserito nella sezione “Architettura, paesaggio-design-tecnologia”.


Sito internet istituzionale

In Architettura il

– Espandibilità: possibilità di espansione modulare in termini di contenuti e integrazione con banche dati e applicazioni in uso presso OAPPC (secondo le possibilità previste dal gestionale in uso)
Domanda: È possibile sapere con quante e quali banche dati e applicazioni dovrà integrarsi? C’è un protocollo di trasmissione dati rilasciato per poterne valutare l’impatto sullo sviluppo delle funzionalità di esportazione o importazione con il sito? Potete fornirci un manuale o la documentazione del gestionale in merito alle sue possibilità di integrazione con applicazioni esterne?
Risposta: La società deve mettere a disposizioni personale che possa sviluppare l’interfaccia in accordo con ciò che le attuali applicazioni in uso presso OAPPC consentono.

– Versioning: possibilità di gestire la versione delle pagine e dei documenti, conservando la versione precedente;
Domanda: È necessario il versioning sia sui documenti che sulle pagine? E’ sufficiente la conservazione della versione solo precedente?
Risposta: Completa cronologia modifiche

– Newsletter: gestibile su più liste con possibilità di editare i singoli iscritti suddividibili in N categorie di invio. Possibilità di invio mail illimitate. L’iscrizione sarà di tipo “light”, con la richiesta dei seguenti dati: nome, cognome, email, azienda di appartenenza, consenso al trattamento dei dati. Dovranno essere inoltre previste delle statistiche di invio e ricezione delle newsletter, nonché del tasso di apertura delle email. Compreso la fornitura di un software per la gestione della newsletter, preferibilmente open source o eventualmente comprensivo dei sorgenti e assistenza per la redazione mensile di una newsletter compreso le attività di creazione del template grafico e adeguamento ad ogni uscita mensile, la redazione dei testi, la distribuzione della newsletter previa revisione dei contenuti da parte di OAPPC;
Domanda: La realizzazione di un applicativo che consenta la gestione delle Newsletter con le funzionalità descritte costituirebbe, di per sé, un progetto a parte rispetto a quello principale del bando. E’ possibile per questa attività affidarsi a siti esterni, o è indispensabile che sia realizzata e fornita con codice sorgente anche l’intera sezione in grado di effettuare tutte le operazioni descritte?
Risposta: È possibile anche una gestione “esterna” attraverso applicativi esterni

– In merito al servizio di help desk sul sito, su tutta l’attività di inserimento dei materiali, sull’admin ed anche sulle altre piattaforme (es. Youtube).
Domanda: Potete fornirci un elenco dei dati che vanno inseriti, con specifica di: nome e tipologia di archivio, dati da inserire per ciascun archivio, stima record da inserire per ogni archivio?
Risposta: Non è possibile fornire elenchi