LETTERA APERTA

Piano Casa: la Puglia non può più aspettare!

|

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari, in merito alle recenti notizie di stampa apparse negli ultimi giorni sull’iter amministrativo del c.d. “Piano Casa”, e sulla mancata condivisione in V^ Commissione consiliare della Regione Puglia di un testo condiviso di disegno di legge, provvedimento da tempo auspicato, rappresenta la preoccupazione del mondo ordinistico; tale preoccupazione nasce dal protrarsi di una situazione di prolungato “stallo politico”, che rischia di ricadere su chi in questi mesi non ha fatto mai mancare il proprio contributo in tutte le sedi istituzionali, fornendo in proprio contributo e indicazioni frutto di un confronto con tutti gli operatori del settore.

L’Ordine degli Architetti PPC ribadisce l’importanza di addivenire in tempi rapidi ad un quadro normativo regionale condiviso, stabile, costituzionalmente solido, capace di garantire sia lo sviluppo economico delle nostre comunità, sia la qualità dei nostri tessuti urbani e dei nostri contesti paesaggistici. Invitiamo, pertanto, tutte le forze politiche al senso di responsabilità, ancor più indispensabile oggi in un quadro nazionale mutevole e confuso per i destini del nostro Paese, superando divisioni di parte ed in ragione del bene comune per tutti i pugliesi.

Il Consiglio dell’Ordine OAPPC Bari

In Primo Piano

notizie, eventi, comunicati

Al via la Prima Edizione del Premio Architettura Emilia-Romagna

Protagoniste le opere di architettura contemporanea

Attivo il servizio PagoPA

Solo per i nuovi iscritti all'Albo

Master Museo Italia

Master di II livello in allestimento e museografia